Controllo legale e revisione contabile

Cos’è la revisione legale

La revisione legale è lo strumento previsto dal legislatore italiano per accertare la veridicità e la correttezza delle rilevazioni contabili e del bilancio d’esercizio o consolidato delle imprese superiori a dimensioni minime. Il suo fine ultimo è quello di tutelare soci e terzi garantendo l’attendibilità dei bilanci delle imprese stesse.

La normativa in vigore va ad individuare specifiche figure accreditate dal MEF (Ministero dell’economia e delle finanze), i revisori legali, in grado di ottemperare all’obbligo normativo per conto delle imprese.

I professionisti dello Studio Corti offrono il servizio di revisione legale fornendo al contempo un concreto e valido servizio di consulenza dall’esterno improntato al miglioramento dei sistemi amministrativi contabili e di controllo interno senza tuttavia essere un impedimento per la propria attività.

Quali sono le società obbligate alla revisione legale dei conti

Con il nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza L. 155/2017 l’obbligo di revisione legale è stato esteso nella società a responsabilità limitata (srl).

Le società che nei bilanci 2017 e 2018 hanno superato uno dei seguenti limiti:

  • 2.000.000: attivo patrimoniale;
  • 2.000.000: ricavi;
  • 10 dipendenti in media durante l’esercizio;

Dovranno nominare un revisore legale entro il 16 dicembre 2019.